Pile per apparecchi acustici: quante ne esistono?

Quante tipologie di batterie esistono?

Le batterie per apparecchi acustici  sono di 4 diversi formati, identificati da 4 diversi colori dalle maggiori case produttrici:

  • batteria 10 : colore giallo
  • batteria 312: colore marrone
  • batteria 13 : colore arancio
  • batteria 675 : colore blu

Ma come funzionano le pile a zinco-aria?
Quando togliamo la linguetta la batteria viene attivata dall’ossigeno presente nell’aria. Quindi se prendiamo una batteria nuova e togliamo l’adesivo di protezione questa dopo 1 mese  si scarica ugualmente anche se non viene usata. E’inutile cercare di riattivare la batteria rimettendo  la linguetta adesiva.

Come si conservano le pile per apparecchi acustici?
Le batterie devono essere conservate in un luogo asciutto, la temperatura ideale è tra i 10-30 gradi, non vanno lasciate in un ambiente molto caldo con temperatura > 50 gradi, non devono essere messe in frigorifero.

Durata delle pile
La dimensione è una componente importante: più è piccola, minore è la sua durata. Inoltre è variabile dal quanto e dove viene utilizzato l’apparecchio, più ambienti rumorosi si frequentano, più la durata della batteria è minore.

Consigli utili

  • Non mettere una batteria nel portamonete o a contatto con oggetti metallici si potrebbe scaricare.
  • Il grasso naturale presente sulle mani può ostruire la cella e quindi impedire il normale flusso di corrente, l’ideale sarebbe prendere la batteria  con la linguetta o usare la penna magnetica.

Per maggiori info, fissa un appuntamento gratuito in uno dei centri del gruppo Ascoltami.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *